Pasquale Spiridione

Pasquale Spiridione

Maturità classica presso il liceo “Orazio Flacco” di Rionero in Vulture (PZ).
Laurea in Scienze Politiche, con 110/110 e lode presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bari.
Ha conseguito la qualifica di “Perito selettore attitudinale”, rilasciata dal Ministero della Difesa.
Ha frequentato, presso la Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia del Ministero dell’Interno, il 4° Corso “basico” ed il 3° Corso “avanzato” di Analisi Criminale.
Ha conseguito, presso la Pontificia Facoltà Teologica “San Bonaventura” di Roma:
- “Master di I livello” in “Peace building management” (contesto Medio Oriente), con tesi sul terrorismo di matrice fondamentalista;
- “Master di II livello” in “Peace building management” (contesto Africa), con tesi sul fenomeno dell’immigrazione clandestina ed il collegamento col terrorismo di matrice fondamentalista;
- “Master di I livello” in “Sicurezza ambientale”, con tesi sulle guerre dell’acqua.
Ha frequentato, presso l’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria di Roma, il corso di perfezionamento in “Antropologia criminale e metodologie investigative”.
Ha frequentato presso la DCPC il corso per Agenti Sottocopertura.
Ha prestato servizio presso Reparti della Guardia di Finanza di Genova, Trieste, Lamezia Terme, Gaeta, Bari e Roma.
Ha ricoperto importanti incarichi presso l’Ufficio Centrale Interforze per la Sicurezza personale; l’Ufficio per il Coordinamento e la Pianificazione delle Forze di Polizia; la Direzione Investigativa Antimafia; il Commissario straordinario per il coordinamento delle iniziative antiracket ed antiusura; la Camera dei Deputati e la Prefettura di Roma.
Da novembre 2019 è Generale della Guardia di Finanza in congedo.
Nel 2022 ha esordito col romanzo Questa notte ci sono le stelle, pubblicato da Albatros.